News

Indice articoli

14/01/2021 #AperiReADy Quando abbiamo incontrato Tiziana Fiorani alla fine del 2019, l’empatia è stata immediata! Allora nella sede AIED Novara Sportello donna antiviolenza AIED in via Magnani Ricotti, eravamo state invitate al loro aperitivo. ReADy era nel suo primo anno di vita, alla ricerca di sinergie con altre associazioni del territorio novarese che destinano il loro impegno verso le donne.  ReADy nasce come associazione che vuole promuovere una rete solidale tra donne, capaci di supportarsi, di confrontarsi e di crescere insieme. Il concetto sinteticamente è esprimibile con #donneperledonne. Tiziana ed la sezione novarese di AIED incarnano appieno tutto questo. E il nostro AperiReADy ce l’ha nuovamente confermato. Ci piace la loro determinazione a voler aiutare altre donne, a cercare risorse, creare progetti, elaborare iniziative quotidiane. Il loro aiuto con il consultorio e con lo sportello contro la violenza sulle donne è immenso. E come ci è stato raccontato ieri, è accresciuto in questo periodo di pandemia.
ReADy ha gettato le basi per un nuovo cammino insieme, perché vogliamo che la realtà di AIED Novara (Tiziana ed il suo splendido team) sia sempre più conosciuta da altre mamme, da altre figlie, da tante altre donne novaresi.

************************************************************************************************************************************************************

13/01/2021  La nostra #ReADytoLead di oggi è una scienziata italiana: ANNA GRASSELLINO. #ReADytoLead #inspirationalwoman #storiedidonne Anna Grassellino ha 39 anni, è siciliana, è una delle scienziate più importanti al mondo ed è stata appena votata come donna "D" dell'anno. La sua è una storia di studio, costanza e perseveranza cominciata venticinque anni fa nel liceo della sua città, dove si diploma con lode. Poi la laurea in Ingegneria elettronica a Pisa e, infine, l'incontro che cambierà la sua vita, Nigel Lockyer, forse il fisico delle particelle sperimentali più importante al mondo. Dopo essersi trasferita negli States, inizia a lavorare sulla tecnologia a radiofrequenza superconduttiva, in un ambiente straordinario in cui i pregiudizi di genere sono una rarità e le donne possono far carriera. E carriera la fa eccome! Brucia tutte le tappe, successi che arrivano uno dietro l'altro, fino ad essere premiata dal Presidente Obama con il "Presidential Early Career Award for Scientists and Engineers", il massimo riconoscimento del governo Usa ai giovani professionisti della ricerca scientifica. A fine agosto dello scorso anno, il coronamento di un'intera carriera: il governo americano la sceglie per guidare il Superconducting Quantum Materials and Systems Center di Chicago, affidandole, a neppure 40 anni, 115 milioni di dollari da gestire e 200 scienziati da coordinare.
E tutto questo, diciamolo, lo ha ottenuto riuscendo anche a diventare madre di tre figli... chapeau!

************************************************************************************************************************************************************

10/01/2021 #ReADytoTravel #6
Inutile dirvi ReADygirls, che ho molta nostalgia di montagne innevate e di un paio di sci ai piedi. Questo sarebbe stato il periodo ideale! In questi giorni ho di fatto scoperto qualcosa di nuovo a riguardo : lo Ski Safari e sarà la nostra prossima avventura (... appena possibile ☺️).Se vi piace lo sci e avete voglia di nuove esperienze, lo Ski Safari è l'occasione perfetta per voi: consente di divertirsi sciando per ore sulle migliori piste di una o più località, o comprensori vicini tra loro. E dopo una giornata di sci, puro e semplice, è previsto il pernottamento in baite e rifugi ad alta quota o in alberghi a valle, dove gustare piatti tipici locali o ricaricare le batterie in apposite aree dedicate al wellness. Un’esperienza tailor-made, modellata sulle vostre esigenze, sulla base dei vostri desideri e della vostra capacità/livello. Maestri di sci, guide alpine e tour operators organizzano ogni dettaglio. Tra l’altro sono ormai tante le località delle nostre splendide Alpi che offrono questi servizi .. e quindi diventa difficile scegliere.
Ulteriori info sulla pagina di EquoTube oppure al link https://www.equotube.it/blog/post/ski-safari-in-italia-il-non-plus-ultra-per-chi-ama-sciare.html

************************************************************************************************************************************************************

09/01/2021 Da questa settimana la nostra rubrica dedicata alla lettura al femminile trasloca da venerdì a sabato. Vi ricordiamo tutti gli appuntamenti sui canali ReADy
Mercoledì / #ReADyToLead
Storie di donne che ci ispirano
Venerdì / #ReADytoWrite
Scriviamo insieme
Sabato / #ReADyToRead
Protagoniste e autrici
Domenica / #ReADyToTravel
Viaggiare come piace a noi
Cosa vi piacerebbe aggiungere, per gli altri giorni?
Nel mentre… è sabato, #ReADyToRead? #14
COMINCIA COSi' "Maggio ad Ayemenem è un mese caldo, meditabondo. Le giornate sono lunghe e umide. Il fiume si ritira e corvi neri si rimpinzano di manghi lucidi sugli alberi verdepolvere, immobili. Maturano le banane rosse. Si spaccano i frutti dell’albero del pane" Arundathi Roy - Il dio delle piccole cose (Tea). Siamo in India. Una donna dell’alta società divorzia dal marito, alcolista e violento, e perde ogni diritto. Una storia sulla forza dell’amore e sulla meraviglia delle piccole cose di ogni giorno
.
IN SINTESI Un successo letterario mondiale che ha consacrato la sua autrice. Un classico contemporaneo
PER CHI  Per chi non l’ha mai letto -> da leggere e per chi l’ha letto -> da rileggere

************************************************************************************************************************************************************

08/01/2021 #ReADyToWrite? Pronte a condividere una nuova esperienza ReADy, tutte insieme?  Oggi inauguriamo un’altra delle nostre rubriche. Dopo #ReADyToRead (che trasloca da venerdì a sabato, #ReADyToTravel (domenica) e #ReADyToLead (mercoledì) parte la nostra prima rubrica live! Ogni venerdì sera, dalle 9 meno un quarto alle 9, una diretta sul nostro canale Instagram per condividere l’inizio del week end, dedicare del tempo a noi stesse e... scrivere. Scrivere cosa? Lo scopriremo la prossima settimana, intanto preparatevi. Cosa vi serve? Un quaderno. Una penna. Segnare in agenda. Decidere di regalarvi un quarto d’ora. 
ReadyToWrite è curata da @consuelo vignarelli, nostra socia fondatrice e founder di CosaCome Corsi & Coaching 
Avete una settimana di tempo per organizzarvi, ok? 

************************************************************************************************************************************************************

03/01/2021 Oggi lasciatevi incuriosire dai racconti di Rosella e della sua Tanzania... affascinanti !
#ReADytoTravel #5 #Tanzania #Selous
La Riserva di Selous oggi chiamata Njerere National Park è situata nel Sud Est della Tanzania, in una parte remota e poco visitata del Paese, è una delle più grandi riserve faunistiche del mondo e copre circa il 5% della superficie totale della Tanzania. La Riserva di Selous è rimasta una gemma intatta, paradiso delle biodiversità. Il Boat Safari sul fiume Rufiji fra ippopotami, coccodrilli e uccelli variopinti è qualcosa di unico, che ti si imprime indelebilmente nei ricordi e chi ti porta quella nostalgia comunemente chiamata “Mal d’Africa”. Definirlo a parole e’ un po’ complicato, ma Rosella mi rammenta un passo tratto dal libro "Mal d'Africa " di Angelo Ferrari e Raffaele Masto che ne rappresenta l'essenza: " Gli africani sanno resistere e sperare e, anche in condizioni estreme, sanno divertirsi e essere solidali, ricreando una condizione di "normalità" con una capacità di adattamento che società appagate come la nostra non sono più in grado di fare. E' una capacità degli africani questa, che mi ha sempre affascinato e, più che nei politici, nei leader guerriglieri o nei presidenti è visibile nella gente comune. " Fare un safari a Selous significa andare alla scoperta degli animali e degli ambienti della Tanzania, esplorando territori protetti immensi, inalterati e poco conosciuti, fuori dai circuiti turistici tradizionali. La ricchezza faunistica è immensa. Rispetto ai parchi del nord a Selous in più si possono osservare, assenti nella Tanzania settentrionale, il licaone, l'antilope nera e roana, il kudu maggiore e l'endemico colobo di Iringa. L'ecosistema Selous - Mikumi rappresenta forse l'ultimo baluardo dove la vita della fauna africana si svolge nei luoghi e nei tempi assegnati. Akuna Matata Karibu Tanzania. Grazie a Rosella Zaituni Safaris per questo “viaggio” ed i suoi consigli. Questo e molto altro sul sito : https://www.zaitunisafaris.com

************************************************************************************************************************************************************

01/01/2021 Vi auguriamo buona serata e, di nuovo, buon Nuovo Anno e vi ricordiamo che... è venerdì, #ReadyToRead?  #13
COMINCIA COSì "La tana dei pirati. Una tigre in un angolo, un elefante nell’altro; spade bizzarre dalle lame curve appese alle pareti; tappeti per terra e, nell’aria, odore di liquori misto a incenso." (Marco Scardigli ) "Tina e il mistero dei pirati di città" @Interlinea Il nostro amatissimo vicecommissario torna per sfidare misteriosi salgariani figuri nella Novara del Primo Novecento. Tra sartoria Michelina, Prefettura, Casa Arnaud (nel libro trovate una speciale cartina) Marchini indaga. Tina è al suo fianco. Insomma, pagina dopo pagina ci sentiamo di nuovo a casa.  

IN SINTESI È il libro che abbiamo scelto per aprire l’anno. Sì, certo, perché la nostra città è protagonista; sì, certo, perché siamo super-fan dell’autore; soprattutto perché sentiamo proprio che Tina è una di noi.
PER CHI  Per chi sceglie di cominciare l’Anno trascorrendo qualche giorno alla Pensione Celeste

************************************************************************************************************************************************************

29/12/2020 Anno nuovo ... La data di scadenza della vostra tessera associativa e’ superata ? Ecco le modalità per il rinnovo. Potete procedere con un bonifico di 20€ e inviarci una mail di conferma. Vi risponderemo inviando una tessera virtuale (considerato il momento). Ed alla prima occasione in cui sarà possibile ritrovarci, faremo seguito alla consegna delle tessere reali #thankstobeReADy #donneperledonne #insiemesipuo’

2020 rinnovotesseramento

************************************************************************************************************************************************************

27/12/2020 In questi giorni di festa, non vogliamo perdere le “buone abitudini” ed abbiamo realizzato il connubio di #ReADytoRead #12 & #ReADytoTravel #4 Oggi viaggiano attraverso le pagine di un libro, facendoci trasportare da Manuela Bolchini e Iaia Pedemonte con la recente edizione di “La nuova guida delle libere viaggiatrici” (Edizioni Altreconomia) di Manuela Bolchini e Iaia Pedemonte. 
COMINCIA COSÌ : Bentornate libere viaggiatrici! In questa nuova guida "inventiamo" degli itinerari inediti che vi porteranno da un'esperienza all'altra, grazie a donne che conoscono il loro territorio e che ve ne presenteranno altre che si impegnano quotidianamente per valorizzarlo. Qualche esempio? Debbie ha disegnato un itinerario in esclusiva per noi per conoscere le fantastiche isole della Nuova Zelanda, abitate da ancora più fantastiche aborigene. Federica ci ha descritto i cammini a piedi meno conosciuti del Sud Italia. 
IN SINTESI : Visitiamo alcuni dei posti più belli del mondo, ma li scegliamo a patto che vi sia un background culturale che premia le donne. Un po' come dire: boicottiamo i viaggi dove la parità non è di casa (numero 5 tra gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite).
PER CHI: Una guida per tutte le donne che amano viaggiare in ogni stagione, libere e sicure, da sole o in compagnia. 50 "avventure umane", cammini e percorsi ciclabili nella natura e nelle città d'arte, raffinati itinerari artistici e culturali, soggiorni enogastronomici e workshop di tecniche ancestrali .. ma soprattutto l'ospitalità delle comunità locali e lo straordinario "capitale umano" femminile del turismo responsabile!

************************************************************************************************************************************************************

27/12/2020 L'Inspirational Woman di questo #ReADytoLEAD è una scienziata, o meglio, addirittura una tra gli 11 scienziati emergenti migliori al mondo secondo "Nature": SILVIA MARCHESAN. Professore associato al Dipartimento di Scienze chimiche e farmaceutiche dell’Università di Trieste, Silvia ha oggi 40 anni e ha compiuto ricerche nei laboratori della CSIRO - il CNR australiano - e prima all’Università di Edimburgo, a Helsinki e a Londra. Nel 2017 ha vinto la medaglia Vittorio Erspamer per la sua ricerca sui peptidi e nel 2018 le è stata conferita la Medaglia con il sigillo regionale del Friuli-Venezia-Giulia e ha vinto una prestigiosa borsa per la conferenza di Buergenstock sulla stereochimica in Svizzera. Tra le altre cose, ha ideato uno speciale idrogel biocompatibile (quindi ben tollerato dai tessuti dell’organismo) e con proprietà antimicrobiche, ovvero il suo idrogel può trasportare farmaci in alcune zone dell’organismo individuate come obiettivi e fungere da sostegno ai tessuti organici in via di guarigione dopo una lesione. La sua ricerca sulle superstrutture è descritta nel suo sito web www.marchesanlab.com Dal canto nostro, oltre a congratularci con Silvia Marchesan per i risultati raggiunti, ci auguriamo che, in un futuro sempre più prossimo, non sia più così raro veder riconosciuto e valorizzato il lavoro dei nostri ricercatori e delle nostre ricercatrici.
#ReADytoLead #inspirationalwoman #storiedidonne

************************************************************************************************************************************************************

20/12/2020  ReADy girls, #ReADytoTravel #3 oggi ci porterà alla scoperta di ..? Il Lago d'Orta e l’Anello Azzurro. Qualcuno penserà "scontato".. niente affatto ! Nel territorio del Cusio (altro nome del lago) si districa una fitta rete di sentieri. Vi presentiamo l'Anello Azzurro: il trekking che ci consente di fare il giro completo del Lago e di scoprire borghi e scorci panoramici incantevoli. Il consiglio odierno è di Emanuele Lenturista, specializzato in viaggi "SLOW", alla riscoperta dei nostri territori. L'Anello Azzurro del Lago d'Orta è un itinerario di 3 tappe attorno al Lago d'Orta. La prima Tappa parte dalla Stazione di Orta Miasino e passando lungo il Lago si arriva dopo circa 14 km a Pella (e nella stagione estiva ci si può fermare a fare un bel bagno rigenerante nell'acqua fresca e limpidissima del Lago al lido di Gozzano o poco prima di Pella nella frazione Prarolo). La seconda Tappa parte da Pella con arrivo ad Omegna, salendo fino a Ronco superiore dove si può godere di una bellissima vista del Lago dall'alto. L'ultima Tappa parte da Omegna con destinazione finale Orta, i primi chilometri su asfalto lungo la ferrovia finiscono presto per trasformarsi in sentiero che porta a passare per alcuni borghi affascinanti come Borca, Carcegna, Miasino ed alcuni tratti di bosco con scorci sul Lago mozzafiato. Un trekking bellissimo e non troppo impegnativo (basta poco allenamento), che mescola paesaggi meravigliosi a piccoli borghi con tanta storia da scoprire! 

************************************************************************************************************************************************************

18/12/2020 È venerdì, #ReadyToRead? #11 Comincia così: Strada di Asmara, fuori città, bianca di sole e di polvere. Caldo africano faticoso e sonnolento. Tre italiani seduti sui gradini fuori dalla porta di un villino, ridono sguaiatamente. Si direbbero ufficiali del Regio Esercito. Marco Scardigli, "Celestina. Il mistero del volto dipinto" - Interlinea Mondadori Marchini indaga, il capitano Stoffel lo affianca. Una coppia di detective come nella migliore tradizione gialla. Il mistero da districare, il caso da risolvere è l’assassinio della Celestina, morta con il volto tutto dipinto di nero. A trasformare il duo di investigatori in un trio, arriverà Ernestina: e qui ci fermiamo che non vogliamo svelare di più

IN SINTESI: 350 pagine che quando cominci vai avanti fino alla fine, attraversando la Novara del primo Novecento.
PER CHI Per chi vorrebbe trasferirsi alla Pensione Celeste. Da regalare a Natale alle amiche

************************************************************************************************************************************************************

18/12/2020  Siamo così orgogliose di Barbara Bonansea: nella squadre delle 11 migliori calciatrici al mondo per la FIFA
#TheBest #World11 #FIFAFootballAwards  #Azzurre 🇮🇹 #VivoAzzurro

************************************************************************************************************************************************************

17/12/2020 Oggi #ReADytoLEAD vi presenta un'altra impareggiabile Inspirational Women, nonché un'altra giovane talentuosissima imprenditrice sociale: ANNA FISCALE. Anna ha fondato il suo "Quid" - brand di moda sostenibile - a soli 25 anni, creando questa cooperativa sociale che oggi dà lavoro a oltre 120 donne in situazioni di svantaggio.  Quid affronta, dunque, sia la questione del cambiamento climatico, adoperandosi per una moda più sostenibile e rispettosa dell'ambiente, sia la questione sociale, includendo nel suo organico esclusivamente donne e, soprattutto, esclusivamente donne in stato di bisogno; tra le dipendenti di Quid vi sono donne vittime di violenza o di tratta, donne con disabilità.  Laureata in Economia e Commercio all’Università di Verona, Anna ha poi proseguito gli studi ottenendo la doppia laurea in Management delle relazioni internazionali all’Università Bocconi di Milano e un master in Scienze Politiche all’Università Sciences-Po di Parigi: «Prendiamo le rimanenze di tessuto che le grandi aziende hanno nei loro magazzini: è materiale che magari hanno prodotto in eccesso, ma non per questo sono scarti. Spesso si tratta anzi di tessuti di grande pregio, che ci vengono venduti a prezzi molto vantaggiosi o addirittura donati. Disegnamo poi noi i modelli di abiti e accessori e li vendiamo nei cinque punti vendita che abbiamo nel nord Italia, oppure negli oltre 50 multibrand che distribuiscono i nostri prodotti». Anna ha una grande ambizione: diventare il punto di riferimento della moda etica italiana. #ReADytoLEAD #inspiratipnalwomen #socialentrepreneurship

************************************************************************************************************************************************************

Rispondi al nostro sondaggio online https://it.surveymonkey.com/r/RHJ6YRQ 

************************************************************************************************************************************************************

Martedì 26 Maggio abbiamo parlato del rapporto con le banche, spiegando in particolare il funzionamento dei finanziamenti alle PMI previsti dal Decreto Liquidità.

banca

 **********************************************************************************************************************************************************************************

Come sapete ha preso avvio il progetto ReADytohelp e nelle scorse settimane siamo riuscite a spedire tre pallets di aiuti con destinazione i campi profughi di Moria.

La cosa più nobile è aver ricevuto tanto  da parte di tante persone.

Così abbiamo pensato di chiedere il vostro aiuto e concretizzare un progetto più ampio: cerchiamo persone disponibili a esser punto di riferimento per la raccolta.
ReADy fornirà alle stesse un box di cartone e una volta pronto lo passerà a raccogliere.

Volete far parte di un questo progetto? Scriveteci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Nell’oggetto della vostra mail indicate “ReADytohelp”, lasciateci in aggiunta un vostro recapito telefonico e sarete ricontatati presto. #BeReADy #ReADyeffect #AssociazioneReADy

Cosa raccogliamo?
- vestiti per bambini di ogni età
- vestiti uomo e donna PRATICI E FUNZIONALI
- scarpe bimbi, uomo, donna
- biancheria intima possibilmente NUOVA
- coperte, sacchi a pelo, lenzuola, asciugamani
- pentole, fornelletti per cucinare, stufette per scaldarsi
- giocattoli
- alimenti non freschi e a lunga conservazione
- medicinali

Progetto #ReADytohelp

Readytohelp

*********************************************************************************************************************